Agenda

In questa pagina trovate il programma aggiornato delle iniziative del Forum Permanente per la Pace di Ferrara.

Ma non solo: sono molte infatti le associazioni che ci chiedono di inserire le loro iniziative nel calendario on line. E noi lo facciamo con piacere. Per segnalazioni utilizzate l'e-mail agenda@forum.ferrara.it segnalando la richiesta di essere inseriti nell'agenda.

Mercoledì 28 gennaio

ore 22.00
Circolo Arci Renfe
(via Bologna 217 - Ferrara)
ingresso riservato
soci Arci

ConFiniZero
Giusto o sbagliato non puo' essere reato
www.confinizero.it
ferrara@confinizero.it

Concerto

Spleen - Just Ignite
Sad Smile
Sorelle Kraus
Dübby Düb
Sensimilia

Promuovono
Arci, Cgil, Circomassimo Arci Gay+Lesbica, Democratici di Sinistra, Forum Droghe, Fgci, Forum permanente per la Pace, Giovani Comunisti, Giovani Verdi, Partito dei Comunisti Italiani, Rifondazione Comunista, Riformatori per Ferrara, Sinistra Giovanile, Verdi.

Lunedì 2 febbraio

ore 21.00
Camera del Lavoro
P.tta Verdi 5 Ferrara

ConFiniZero
Giusto o sbagliato non puo' essere reato
www.confinizero.it
ferrara@confinizero.it

Giusto o sbagliato non può essere reato

proiezione/dibattito
contro la proposta di legge Fini sulle droghe

proiezione del video
Siamo Fatti Così
di Polivisioni e MDMA [45']

Giuseppe Bortone
Responsabile Settore Tossicodipendenze CGIL
Gianni De Giuli
Movimento di Massa Antiproibizionista
Grazia Zuffa
Direttrice Fuoriluogo

Promuovono
Arci, Cgil, Circomassimo Arci Gay+Lesbica, Democratici di Sinistra, Forum Droghe, Fgci, Forum permanente per la Pace, Giovani Comunisti, Giovani Verdi, Partito dei Comunisti Italiani, Rifondazione Comunista, Riformatori per Ferrara, Sinistra Giovanile, Verdi.


MARTEDI 3 FEBBRAIO

ore 21.00
Facoltà di Geologia,
via Ercole I d’Este, 32
Ferrara

Rete Lilliput
www.lilliputferrara.org
e-mail: info@lilliputferrara.org

Chi paga sei tu!

Quanto sono determinanti
le scelte del consumatore

Domenico Brisigotti
responsabile prodotti a marchio Coop
Filippo Mannucci
Mani Tese Consumo critico
Coordina
Filippo Vendemmiati
RAI 3

Scegliere un prodotto, anziché un altro, significa favorire un processo di produ-zione che può essere o meno rispettoso dei diritti umani o ambientali.

Ci siamo mai chiesti, rispetto a ciò che compriamo:
qual è il comportamento generale dell'impresa produttrice?
se la tecnologia impiegata è a basso o alto consumo energetico?
in quali condizioni di lavoro è stato prodotto?
se proviene dal Sud del mondo, che prezzo è stato pagato ai contadini o agli operai?

Attraverso una correzione dei nostri comportamenti di acquisto, orientati alla crescita dei consumi, possiamo contri-buire alla riduzione delle disuguaglianze.

GIOVEDI 12 FEBBRAIO

ore 21.00
Facoltà di Geologia,
via Ercole I d’Este, 32
Ferrara

Rete Lilliput
www.lilliputferrara.org
e-mail: info@lilliputferrara.org

Perché una mucca europea
guadagna più di un africano?

Le distorsioni della Politica Agraria Comunitaria (PAC)

Marco Foschini - Coldiretti
Paolo Bruni - Federagroalimentare
Coordina
Claudio Arlati - Copagri

Benché la PAC stia subendo riforme graduali, le sovvenzioni all’esportazione rimangono il principale strumento della politica dell’Unione Europea, nonostante il danno che causano ai paesi in via di sviluppo.

L’affermarsi di un pensiero eccessi-vamente liberista tende a considerare l’agricoltura alla pari di un qualsiasi altro settore produttivo e il cibo come un qualsiasi altro manufatto industriale che deve essere prodotto ai più bassi costi per essere esportato in tutto il mondo verso il miglior compratore.

Il “modello industriale” di agricoltura, produttore di gravi surplus alimentari, che sono veicolati verso l’esportazione, ha creato negli anni gravi danni all’ambiente (degrado dei suoli, eccessivo uso di prodotti chimici), alla qualità degli alimenti (es. mucca pazza) e alla scarsa disponibilità di cibo per le popolazioni più povere del pianeta.

GIOVEDI 19 FEBBRAIO
ore 16.00
Palazzo Bonacossi Via Cisterna del Follo, 5
Ferrara

Bhopal: una tragedia dimenticata

sarà il tema della Tavola Rotonda

con la partecipazione di Javier Moro, coautore con D. Lapierre del libro”Mezzanotte e cinque a Bhopal”.

Alla Tavola Rotonda interverrà la Prof. Cristiana Fioravanti - Docente di Diritto dell'Unione europea presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Ferrara. Saranno presenti il Sindaco, il Presidente della Provincia e gli Assessori all’Ambiente di Provincia e Comune di Ferrara. Coordina la Tavola Rotonda Gabriele Salari - Capo Ufficio Stampa di Greenpeace Italia.

ore 21.00
Facoltà di Geologia,
via Ercole I d’Este, 32
Ferrara

Rete Lilliput
www.lilliputferrara.org
e-mail: info@lilliputferrara.org

Caffè e cacao,
banane e fiori

Come si affama il Sud del mondo

Luciano Centonze - CEFA Bologna
Claudio Bertoni - Commercio Alternativo
Coordina Giangaetano Pinnavaia Università di Bologna

Se noi analizziamo perché nel sud del mondo si diventa poveri, scopriamo che ai contadini viene tolta la terra dove coltivavano prodotti utili alla loro sopravvivenza per coltivare qualcosa che possa essere venduto ai ricchi consumatori del nord.

Sia al Nord che al Sud, occorre difendere l’agricoltura dall’aggressione del modello commerciale-produttivistico, rilanciando invece un modello meno aggressivo, volto a valorizzare il lavoro degli agricoltori, la qualità del cibo, i territori di produzione, il benessere degli animali.


L'archivio dell'agenda del sito del Forum.

  • Archivio 2003
  • Archivio 2002 (in allestimento)
  • Archivio 2001 (in allestimento)